RAFFAELE DI VAIA

Angeli 

2014

Disegno, grafite su carta Canson 

3 elementi, 500 x 152 cm cad.

[…] La serie Angeli (2014) si compone di tre grandi rotoli di carta calati dal soffitto sino al pavimento in differenti punti dello spazio espositivo, lasciando un sottile vuoto interstiziale tra questi supporti e la parete. Su ciascuna di queste (ragna)tele, Di Vaia ha proiettato e trascritto graficamente i successivi fotogrammi di un video che riprende un ragno all’azione durante la cattura di una preda. Questo lento, meticoloso e ripetuto processo per via di stratificazioni grafiche, si sovrappone così alla tattica di caccia dell’animale predatore, restituendo la pratica disegnativa nei termini di una continua tensione verso la cattura dell’immagine-preda. Il groviglio di segni che s’intersecano sul supporto cartaceo, comunica così l’impossibilità di raggiungere una rappresentazione univoca e consolidata, a favore di una sua frammentazione e moltiplicazione in visioni sfuggenti e transitorie. […]

Alessandra Acocella 

(dal testo critico della mostra Vicolo Cieco, LATO, Prato, dicembre 2014)